Accessori per l’abito da sposa a Trapani

Bianco Sposa Atelier: un ricco assortimento di accessori per il vestito da sposa


Una volta effettuata la scelta più importante ovvero quella dell’agognato abito da sposa, sarà la volta di tutti quei piccoli dettagli che completeranno il vostro look nuziale, apportando quel tocco personale che lo renderà soltanto vostro.
Bianco Sposa Atelier offre un’accurata selezione di accessori per abito da sposa a Trapani, proponendo articoli di ottima qualità e manifattura.
L’importante, in questo caso, è che gli accessori siano in armonia con l’abito, l’acconciatura e il make-up della sposa, adeguandosi a toni e colori. Tutto dovrà essere in perfetto equilibrio, evitando contrasti ed eccessi, seguendo il medesimo stile per un risultato di estrema eleganza.
Ancora una volta, il personale dell’atelier saprà guidarvi verso la giusta scelta, con discrezione e professionalità, fornendovi importanti suggerimenti per arricchire il vostro abito senza appesantirlo.
L’obiettivo finale è ottenere un risultato armonico e di classe, ciò non preclude la scelta di accessori colorati, che non vadano a riprendere i toni del vestito bensì quelli più variopinti del bouquet.
Via libera, dunque, alla ricerca di guanti, gioielli, cappelli, borse, pochette e, naturalmente, scarpe che vadano ad incorniciare con garbo la figura della sposa, esaltandone la bellezza nel fatidico giorno del sì.
Per i vostri accessori per l’abito da sposa a Trapani, potrete affidarvi in totale tranquillità allo staff di Bianco Sposa Atelier, in quanto gli anni di esperienza e le competenze maturate gli permetteranno di offrirvi un servizio eccellente e all’altezza delle vostre aspettative.
Il personale, ad esempio, non mancherà di ricordarvi le norme stabilite dal Galateo in fatto di accessori nuziali ma, al contempo, saprà guidarvi nel contravvenire alle regole imposte con classe ed eleganza.
In generale, la parole d’ordine è equilibrio. Infatti, è consigliabile che ogni oggetto scelto richiami lo stile generale dell’abito, per evitare antiestetici contrasti, come nel caso di un vestito da sposa estremamente semplice, arricchito da gioielli molto appariscenti ed elaborati.

Tra gli accessori più richiesti troviamo i guanti da sposa, che secondo le regole del bon ton sono indispensabili. Questi dovranno essere in armonia con l’abito, riprendendone tessuto, colore e tonalità. In alternativa, potranno essere abbinati al velo. L’etichetta vuole che la sposa, una volta raggiunto l’altare, li sfili, appoggiandoli sull’inginocchiatoio, davanti al bouquet.

Per quanto riguarda i gioielli della sposa, il Galateo ammette soltanto la presenza di un paio di orecchini, possibilmente poco vistosi e non pendenti e di un filo d’oro o di perle ad adornare il collo. Le perle, in particolare, non dovrebbero mai mancare in quanto la leggenda vuole che siano nate dai raggi della luna, simbolo della dea Artemide, protettrice del matrimonio, della fertilità e del parto. 

Veniamo, dunque, al cappello della sposa, permesso dall’etichetta solo nel caso delle cerimonie civili come equivalente del velo da sposa. Il modello dovrà, innanzitutto, lasciare scoperto il volto della sposa e abbinarsi allo stile generale dell’abito. Ad esempio, una cloche per un abito retrò e un copricapo a tese larghe per enfatizzare le linee eleganti ed essenziali di un tailleur.

Sebbene sia poco pratico, il Galateo del matrimonio non ammette borsette per la sposa. Tuttavia, qualora si volesse contravvenire a questa indicazione, basterà scegliere una piccola pochette in armonia con l’abito da affidare a un’amica per averla pronta all’occorrenza.

Il giorno del matrimonio, protagonista assoluto della cerimonia sarà il velo da sposa, che ricopre una duplice funzione simbolica: protegge il candore di chi lo indossa e protegge da malignità e invidia.Si tratta di un accessorio romantico ma anche strategico, poiché nel corso della funzione in Chiesa copre le spalle nel caso di abiti smanicati e scollati. Il velo andrà abbinato all’abito scelto e sarà parte integrante dell’acconciatura della sposa, poiché dovrà essere fermato con l’ausilio di pettinini, diademi o coroncine floreali.

Infine, ultime ma non per importanza: le scarpe da sposa, verso le quali le regole del bon ton sono piuttosto severe. Quest’ultime, infatti, dovrebbero essere sempre chiuse, a prescindere dalla stagione in cui ci sposa, ma scollate, dello stesso colore e, possibilmente tessuto dell’abito da sposa e avere un tacco basso.


Il personale di Bianco Sposa Atelier, che vi supporterà nella scelta degli accessori per abito da sposa a Trapani, è ben consapevole del fatto che il binomio donne-scarpe non può sottostare a regole così ferree. Ecco perché saprà consigliarvi il modello più adatto alle vostre esigenze e che soddisfi i vostri gusti personali, senza discostarsi in modo eccessivo da quanto stabilito dall’etichetta.
Per ulteriori informazioni e/o richieste particolari, troverete i recapiti dello showroom nella sezione Contatti del sito internet.